Perchè GBC Historic Building?


GBC Italia ha promosso e realizzato il protocollo GBC Historic Building™ per far dialogare i criteri di sostenibilità dello standard LEED® e il vasto patrimonio di conoscenze proprie del mondo del restauro nel quale l’Italia ricopre ruoli di eccellenza. GBC Historic building è un protocollo di certificazione volontaria del livello di sostenibilità degli interventi di conservazione, riqualificazione, recupero e integrazione di edifici storici con diverse destinazioni d’uso.

AMBITO DI APPLICAZIONE.

GBC Historic Building si applica agli edifici storici che costituiscono "testimonianza materiale avente valore di civiltà". Ai fini dell'applicazione del protocollo GBC HB, l'edificio deve essere stato costruito prima del 1945 per una porzione di almeno il 50% degli elementi tecnici esistenti.

Il protocollo si adotta in caso di interventi di restauro, riqualificazione o recupero, anche di parziale integrazione, ma comunque in ambito di ristrutturazioni importanti, intese come interventi che coinvolgono elementi rilevanti degli impianti di climatizzazione e il rinnovo o la riorganizzazione funzionale degli spazi interni, valutando possibili soluzioni di miglioramento prestazionale dell'involucro edilizio compatibilmente con la salvaguardia dei caratteri tipologici e costruttivi dell'edificio esistente.

AREA TEMATICA SPECIFICA: VALENZA STORICA.

L'area tematica "Valenza Storica" mira a preservare ciò che è riconosciuto come testimonianza e valore di civiltà favorendo un elevato livello di sostenibilità mediante la valorizzazione delle qualità del costruito storico. Questa specifica area rientra nella disciplina del restauro e fornisce al progettista un indirizzo utile per l'intervento sul costruito pre-industriale.

MEIS (Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah) A FERRARA: UN ESEMPIO DI GBC HB.

Il Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah – MEIS - a Ferrara, è uno dei primi cantieri di restauro di un edificio storico in Italia a richiedere la certificazione GBC Historic Building Italia: un sistema di verifica che segue tutto il ciclo di vita di un edificio, dalla progettazione, passando per il restauro, fino all’utilizzo quotidiano, una volta terminati i lavori. Il percorso verso la certificazione richiede l’osservazione di un protocollo rigido e complesso.

Gli edifici storici rappresentano in Italia, per numero e qualità, uno dei principali valori del patrimonio pubblico e privato. La capacità di riqualificare tali edifici, conservando la loro valenza storica e allo stesso tempo attualizzarne la capacità di rispondere alle moderne esigenze di utilizzo, determina il successo del relativo investimento.

 

L’applicazione del protocollo GBC Historic Building redatto dal Green Building Council Italia, nell’ambito dei sistemi di rating internazionali LEED® rappresenta una novità mondiale, certifica il livello di sostenibilità ambientale degli interventi di recupero e riqualificazione degli edifici storici esistenti. L’utilizzo del protocollo GBC Historic Building consente l’implementazione di un processo integrato, di progettazione e realizzazione delle opere di riqualificazione di un edificio storico, che guida l’intero team di progetto, committente, progettisti ed imprese al raggiungimento di tale obiettivo (Arch. Andrea Valentini LEED®AP BD+ C GBC HB AP).

Continua a leggere sul sito web:

https://www.ingenio-web.it/18991-meis-un-cantiere-a-elevata-sostenibilita-ambientale

Maggiori informazioni riguardanti la certificazione:

http://www.gbcitalia.org/web/guest/historic-building

GET IN TOUCH

  • Black Icon LinkedIn
  • Black Twitter Icon

Tel.: +39 0734 674423

P. IVA: 01142530441

E-mail: info@valentiniarchitetture.com

VALENTINI ARCH. ANDREA

Architect  LEED®AP  BD+C
USGBC Pro Reviewer
Chapter Marche GBC ITALIA

Via Giuseppe Verdi, 26

63822 Porto San Giorgio (FM) Italy

© 2019 by Valentini Architetture.

Proudly created with Wix.com

CONTACT US